Copioni

Volevo far la balerina (di Massimo Lazzeri)

24  pagine  in  2  atti  Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

La vicenda inizia nel 1931 quando Giulia ha 7 anni: è in cortile e quando sente la musica si mette a ballare, ridendo felice. Giulia ha la mamma, il papà e un fratello, Vittorio. Il testo è una sorta di diario di vita, scandito su 7 quadri, che racconta la vita di Giulia e gli intrecci con le vite degli altri protagonisti. È il 1942: Giulia ha 18 anni quando sua madre muore dando alla luce il figlio Antonio. La vita della giovane cambia bruscamente: lascia il fidanzato Rodolfo e decide di dedicarsi interamente al padre ma soprattutto ai due fratelli, ai quali di fatto farà da madre. Giulia invecchia: nel 2009 (all'inizio del secondo atto) la troviamo in casa di riposo, ancora vivace a dispetto dei suoi 85 anni. Il giornale, che legge ogni giorno, le riporta il ricordo di Rodolfo, l'amore al quale aveva rinunciato. Alessandro, operatore della casa di riposo, incoraggia Giulia a incontrare Rodolfo. Giulia ritrova così la dolcezza e la tenerezza: lui la va a trovare ogni giorno, chiacchierano, passeggiano nel giardino, riescono persino a muovere qualche passo di ballo. Ma nel 2010 Rodolfo muore.

Arriviamo al 2016: Giulia è a letto, assopita. Ogni tanto si sveglia ma è confusa e debole; non riconosce la nipote Caterina che le sta accanto. Giulia sta per concludere la sua intensa vita ma prima riesce a raccontare che, da piccola, voleva fare la ballerina e, ballando, rideva felice. Se ne va, sorridendo.

Zentodese con lode (di -)

Lingue:  dialetto 

Zismi de giovent├╣ (di Maria Pellegri Beber - commedia brillante)

12  pagine  in  1  atti  con 5  attori , 4  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Atti Unici

Di cosa parla?

Lina, con l'aiuto dell'amica Cristina, trova lavoro a Trento. Qui conosce un ragazzo e comincia a frequentarlo. Ben presto scopre però che è sposato. Decide quindi di tornare al paese.

Zo le man dal Toni (di Antonia Dalpiaz - commedia brillante)

58  pagine  in  2  atti  con 5  attori , 4  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Un regista legge delle commedie per sceglierne una da mettere in scena. Scompone i fascicoli, i fogli delle varie commedie cadono per terra e si mescolano. I personaggi di commedie diverse vengono così a trovarsi sul palcoscenico e cercano la loro identità. Per ritrovarla provano a mettere in scena una commedia di Eduardo, ma alla fine si accorgono di non esserne all'altezza.

Risultati da 601 a 604 su 604