Copioni

Da la sera a la matina (di Gabriella Scalfi - storico)

39  pagine  in  2  atti  con 6  attori , 6  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Vita di paese nel 1920 e sessant'anni dopo. Le amiche Lisa, Chiara, Clementina ed Adele si incontrano e si frequentano e passano tutta la notte a giocare a carte, Giulietta, ostetrica esce per lavoro e rientra con un neonato abbandonato in un albergo. Sessant'anni dopo le discendenti hanno ereditato anche la passione per le carte da gioco, ma i tempi sono cambiati.

Da la Vigolana a quel Mato Grosso del quel Brasil (di Maria Pellegri Beber - storico)

35  pagine  in  3  atti  con 10  attori , 11  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

La vicenda narra parte della vita di Amabile Visintainer, diventata poi suor Paulina, e degli emigranti trentini in Brasile nel secolo scorso. La storia inizia nel Trentio nel 1874 e si conclude in Brasile nel 1890.

Dai che fem comedia (di Franco Lancetti - commedia in costumi del 500)

19  pagine  in  2  atti  con 9  attori , 2  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Sull'esempio e con i personaggi della Commedia dell'Arte, viene simulata la rappresentazione di un testo di ispirazione goldoniana, nel Palazzo di un principe della Trento del 1500.

De bello retico (di Flavio Dematté - satirico)

29  pagine  in  3  atti  con 10  attori , 2  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti Supporti:  CD

Di cosa parla?

Satira sull'autonomia, ambientata ai tempi della conquista romana del Trentino, con molti riferimenti a cose dei nostri giorni.

Destacarse dala mare (di Serena Casagranda)

24  pagine  in  2  atti  con 6  attori , 5  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Atti Unici

Di cosa parla?

Siamo nella primavera del 2011, nel mezzo dell'era tecnologica avanzata e dello spiccato materialismo, sul dosso del paese di Vigo dell'Altopiano di Pinè. Un luogo tranquillo, ben soleggiato, dominato da un paesaggio montano a 360°.

Questa è la storia di una madre di nome Irma e del figlio Mario legati da un rapporto fortemente morboso fin dalla nascita, paradossalmente ironico. Irma, una donna autoritaria, speranzosa e istintiva. La sua vita interiore, frastagliata, è stata risanata dalla nascita del quarto figlio Mario, in quanto, accecata dalla gioia e dalla completezza di questa nuova unione di spirito, trasportò in questo rapporto tutta la sua anima. Vivono entrambi sotto lo stesso tetto e Mario, tanto coccolato e accomodato, non si preoccupa pertanto di crearsi una propria autonomia di vita.

Tutto è sceneggiato tra le mura casalinghe della loro casa.

Nel momento in cui arriva la futura nuora le cose iniziano a ribaltarsi, le acque si agitano scatenando sentimenti di gelosia e panico nell'emotività di Irma.

La nuora Gemma si dimostra sempre costantemente premurosa e gioiosa nei confronti di entrambi. È la parte attiva e spigliata della sceneggiata.

(La commedia finisce con un rapporto ben consolidato tra la nuora e Irma, mentre il figlio e futuro marito Mario non riesce a mettersi il cuore in pace per ogni azione o atteggiamento della madre)

Destino (di Mirka - drammatico)

25  pagine  in  2  atti  con 9  attori , 4  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Danilo si innamora di Giovanna, ma lei è già legata con Ettore. Dal dispiacere tenta il suicidio. Guarisce, studia agraria, perché ama la vita nei campi e nei boschi, si innamora di Selene, ma anche lei è già impegnata. Il Destino suggerisce che i veri valori della vita stanno anche, o soprattutto, nella sofferenza e nella rinuncia.

Dighe de yes (di Loredana Cont - commedia brillante)

45  pagine  in  3  atti  con 5  attori , 3  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

L'arrivo inatteso dall'America dello zio Giovanni con la quinta moglie Nancy, mette in agitazione Saveria, l'affezionata governante di Arnaldo: un uomo verso la quarantina, piuttosto tirchio, assolutamente intenzionato a non sposarsi essendo convinto che alle donne interessino più i soldi dei sentimenti.  Giovanni informa Saveria di essere è tornato per fare la donazione di tutte le sue proprietà italiane al nipote, che già le amministra, precisando che l'affare si fa solo se Arnaldo è sposato, in caso contrario il tutto andrà alla chiesa. Saveria, in tutta fretta convince una sua nipote a farsi passare per la moglie di Arnaldo, e costringe entrambi a fingere una finta convivenza coniugale che genera equivoci, imbarazzi e situazioni paradossali, finché, ovviamente lo zio Giovanni scoprirà il "big imbroglio". Fra scuse e spiegazioni, chiarimenti e benedizioni di don Giustino, tutto si risolve per il meglio per quanto riguarda il patrimonio, e per quanto riguarda i sentimenti…. Arnaldo comincia a cambiare idea riguardo alle donne.

Do ciacere nel ripostiglio (di Patrizia Tomasi - commedia brillante)

35  pagine  in  2  atti  con 6  attori , 5  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Andrea è in campagna elettorale per diventare sindaco. Il figlio, Giacomo, porta a casa la fidanzatina Marta, che vorrebbe conoscere i genitori del fidanzato, ma i genitori non ci sono e Marta si chiede perché l'abbia portata a casa sua. Si odono dei passi e Giacomo spinge Marta in un ripostiglio. Poiché stà arrivando la TV per un'intervista ad Andrea, tutti i presenti vengono spinti nel ripostiglio. La scena ora si sposta direttamente nel ripostiglio, con dialoghi ed azioni varie.

Do garofani rossi (di Roberto Caprara - drammatico)

27  pagine  in  2  atti  con 7  attori , 1  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Alto veronese, aprile 1945: in un paesino alpestre ci sono i tedeschi ed i partigiani. Poiché la guerra sta per finire, si cerca un accordo fra tedeschi e partigiani per evitare rappresaglie.

Do pei 'nté na scarpa (di Antonia Dalpiaz - commedia brillante)

56  pagine  in  2  atti  con 6  attori , 4  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Un trapianto di cuore sconvolge la famiglia di Oreste, al quale è stato messo il cuore di Luigi, che si insinua nella sua vita e mette a repentaglio i suoi rapporti con la moglie Lucia e con la figlia Michela. E anche con l'associazione del fante.

Dolori, dolori, dolori (di Gabriele Bernardi - commedia brillante)

36  pagine  con 6  attori , 3  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Due sorelle nubili, mature e malate immaginarie, vivono i loro problemi di solitudine, anche se hanno le loro passioni e ossessioni. Soprattutto, una delle due non sopporta i becchini. Un giorno riceve il biglietto di un anonimo ammiratore, seguito poi da un mazzo di fiori. Il loro fratelllo scopre che a fare gli omaggi è proprio un becchino: meglio di niente. E anche l'altra sorella incontrerà l'amore, nel farmacista.

Domando la casa ITEA (di Loredana Cont - commedia brillante)

45  pagine  in  3  atti  con 5  attori , 5  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Per avere la sospirata casa popolare è necessario raggiungere un certo punteggio, e allora in famiglia ci si dà da fare per trasformare l'appartamento in un tugurio: non si fa funzionare il riscaldamento, si deteriorano i serramenti delle finestre, si bagnano i muri per simulare umidità e muffa, non si paga l'affitto per dimostrare di avere lo sfratto e soprattutto si "preleva" la nonna dalla casa di riposo per far sì che alla verifica del Comune l'alloggio risulti sovraffollato. Ma non tutte le ciambelle riescono con il buco, e quando tutto sembra andare per il meglio il tanto sospirato appartamento ITEA sarà assegnato a qualcun altro. Ma a chi?

Don Fidenzio dala padela nele brase (di Guido Chiesa - commedia brillante)

82  pagine  in  3  atti  con 7  attori , 3  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Don Fidenzio è stanco ed ha chiesto l'aiuto di un cappellano. Vorrebbe anche andare in pensione dato che il nuovo cappellano don Gregorio è bravo e stimato, anche se moderno. Però una aggressione a don Gregorio da parte di sconosciuti lo consiglia di attendere. E il furto del quadro della Madonna, dalla chisa rivelerà la doppia vita di Marcello, il figlio del sindaco.

Don Fidenzio e la siora Melania (di Guido Chiesa - commedia brillante)

60  pagine  in  3  atti  con 6  attori , 5  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

La confidenza che don Fienzio offre al dispostico industriale Cristianelli non è ben vista in paese, anche se don Fidenzio in chiesa, alla predica, non risparmia certo le critiche.

Don Oreste el guasta ... teste (di Carlo Giacomoni - commedia brillante da Bruno Capovilla)

56  pagine  con 3  attori , 5  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

La tranquilla vita di un prete di un piccolo paese, viene sconvolta da una serie di circostanze ed equivoci che mettono a dura prova la pazienza e la tolleranza di Don Oreste! Il susseguirsi di situazioni tra equivoci e pettegolezzi (si sa, "paese piccolo la gente mormora"), rende piacevole la trama di questa commedia ricca di colpi di scena e di personaggi molto, molto particolari! Che dire: una commedia brillante piena di comicità e di tanta umanità.

Dona Giudita da Brusago (di Guido Chiesa - commedia brillante)

39  pagine  in  3  atti  con 6  attori , 3  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Clemente scopre che Donna Giuditta, la sua padrona, non è la nobildonna romana che dice di essere, ma è nata a Brusago da padre disonesto e madre povera. Per vendicarsi donna Giuditta scaccia Clemente, ma Clemente si allea con Renato per rovinare i suoi ex padroni. Solo che Renato è il fratello di Alfredo, e sventa le trame di Clemete, salvando fratello e patrimonio.

Dopo 'l batezo (di Guido Chiesa - commedia brillante)

37  pagine  in  3  atti  con 9  attori Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Achille Pasquazzo, professore di storia e filosofia, viene invitato a tenere a battesimo un bimbo, ma durante il rito viene derubato di tutti i suoi averi che teneva in casa: gioielli, denaro, titoli. Solo dopo ventitre anni si verrà a scoprire il ladro.

Dopo 'l nùgol, torna 'l seren (di sconosciuto - drammatico)

33  pagine  in  3  atti  con 7  attori , 6  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Arcangelo, fidanzato con Fiorella, diventa cieco per un incidente militare. Del fatto tengono all'oscuro la mamma Amabile, gravemente ammalata. Fiorella non sposerà più Arcangelo, ma - superate non poche opposizioni dei genitori - lo sposerà Lucia, amica di casa, da sempre innamorata del ragazzo. E Amabile, felice del matriimonio del figlio, si rassegna alla disgrazia.

Doss Trent (10.000 A.C.) (di Marco Scandella)

23  pagine  in  2  atti  con 6  attori , 2  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Una famiglia vive in una grotta sul Doss Trento, perché lungo l'Adige sono frequenti le alluvioni. Però uno dei figli, Biot, da qualche tempo, tutte le sere va al fiume e un fratello scopre che ha una ragazza, Jala, che vive in un ambiente strano, di legno, che lui non aveva mai visto e che viene chiamato capanna. I due rivelano la loro relazione e si sposeranno. Come manterrà la sua famiglia Biot? Costruendo capanne.

Dottorini (di Riccardo Gasperi - commedia brillante)

37  pagine  con 8  attori Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Duc a castel (di Ilaria e Moira Chiocchetti - italiano e ladino)

13  pagine  in  1  atti  con 7  attori , 5  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Atti Unici

E 'n dì tornar a Trent (di Massimo Gasperi - commedia brillante)

64  pagine  in  3  atti  con 11  attori , 4  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Andrea torna a Trento, dopo una lunga assenza, per le pratiche di divorzio da Cristina. Mentre è in viaggio, va con i ricordi alla sua gioventù ed ai suoi amici di vent'anni prima. A Roma è diventato ricco, ha fatto un matrimonio sbagliato e, tornando a Trento, scopre che Laura, la ragazza che ha amato e che sembrava ricambiarlo, in realtà era la ragazza di Bruno e si era presa gioco di lui. Nessuno crede che sia diventato ricco.

E alora, Andrea, el fente o no 'l fente sto tocaman? (di Domenica Giacomelli - drammatico)

42  pagine  in  3  atti  con 10  attori , 6  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Giacomo è un contadino, ma anche un affarista senza scrupoli. Tratta con sgarbo la moglie e per aumentare la sostanza vorrebbe obbligare il figlio a sposare un'ereditiera che al figlio non piace. Dopo l'ennesima discussione, il figlio esce di casa e muore in un incidente. Tutto cambia nella famiglia. Giacomo capisce i suoi errori e cerca di porvi rimedio.

È vegnù el Pero da l'America (di Maria Gemma Agostini - commedia brillante)

51  pagine  in  3  atti  con 7  attori , 4  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Atti Unici

Di cosa parla?

Pia è muta, ma vede benissimo e sente ancora meglio. Lo zio Pero torna dall'America e la fa guarire. Pia è innamorata di Sandro, che è fidanzato con Beppina. Lo zio Pero ce l'ha con Poldo, il «Mosca», perchè ha potuto sposare Margherita, che era la sua ragazza. Per allontanare Beppina da Sandro e «Mosca» dal Pero, Pia attua un audace e complesso piano.

El bacuchèl (di Alberto Maria Betta - commedia brillante)

48  pagine  con 4  attori , 4  attrici Lingue:  dialetto 

Categoria:   
Due-tre Atti

Di cosa parla?

Una signora, alla ricerca di una propria indipendenza dalla routine familiare, eredita da uno zio un chiosco in riva al lago e ne è entusiasta. Il marito però non è d'accordo e così lei lo lascia. Va incontro con coraggio alle difficoltà - subentro di licenza, riparazioni del chiosco, l'opposizione dei figli dello zio - ma trova aiuti e va avanti. Alla fine il marito si rende conto delle ragioni della moglie e torna l'armonia.

after swimming through the oil the winding problem was quickly revealed,000 (100, as they showed on the North Flag already,000) on the day afterwards the Brexit vote. This was a lot of axiomatic in London and at the groups airport stores, complicated and compromise-free. The concept of the DNA of famous legends is first in the watch world. The watches pageant some of the illustrious as well as the infamous moments in human history. The wearer of the watch carries around his wrist a chip of history. The steel romain jerome replica Audemars Piguet edward piguet watches from the ill-fated Titanic.