Vincitori 22° Concorso Co.F.As. per testi inediti di autori trentini

Ecco i vincitori della 22ª edizione del Concorso

1° premio a DONATO DELLAGIACOMA ROSSAT con il testo teatrale SOTEOS - SOTTOVOCE

MOTIVAZIONE: Vicenda di attualità, verosimile, che propone una riflessione interessante: la costrizione da Covid potrebbe portare a nuove opportunità. Il testo è piacevole,  vivace. La scenografia è essenziale e non cambia ma il fitto dialogo e alcuni espedienti (la cantante, la TELE, zia Maria che va e viene) garantiscono il ritmo e la godibilità. Il lieto fine è forse “scontato”: lo è meno quella frase sussurrata “Grazie Covid”.

2° premio ad ex aequo: 

MASSIMO LAZZERI con il testo teatrale COME LE GALINE

MOTIVAZIONE: L'argomento trattato è di attualità: non è più così inconsueto che un laureato decida di imboccare un'altra strada rispetto alle aspettative legate al percorso di studio, scegliendo di privilegiare la qualità della vita. Il testo è vivace, ha ritmo e non è banale. L'uso della parlata dialettale è appropriato. Non è un testo comico ma risulta di gradevole intrattenimento. Con un finale da sorriso.

MILENA LUNELLI con il testo teatrale MAI PIÙ

MOTIVAZIONE: Il testo, realistico e credibile, un monito contro tutte le guerre, è semplice, senza sbavature, intoppi o forzature. L'autrice non si è fatta tentare da enfatizzazioni “spettacolari” né da colpi di scena “clamorosi”. Buona la rappresentabilità teatrale, che richiede comunque movimento nell'interpretazione. Corretto l'uso della parlata dialettale. È un testo che, con adeguata preparazione preventiva da parte degli insegnanti, potrebbe essere portato nelle scuole.

Premio Speciale a ILARIA CHIOCCHETTI con il testo teatrale in lingua ladina LOCKDOWN

MOTIVAZIONE: La storia è fedele al vissuto reale; il quadro rappresentato è completo e quindi non c'è spazio per sorprese o colpi di scena. Il testo è fluido e con buon ritmo. “Per quanto riguarda l'uso della lingua minoritaria – è il parere dell'esperta Cristina Donei – è scritto in ladino versione moenese con correttezza lessicale e grammaticale. Ha usato ricchezza di espressioni tipiche e un vocabolario variato”.

Hanno partecipato alla selezione anche (in ordine alfabetico):

per la Sezione adulti

  • GIULIANO CECCATO con il testo teatrale NONNA AL FRESCO (in lingua)
  • LUNELLI MILENA con il seguente altro testo teatrale BEAUTY FARMA (in lingua)
  • ADRIANA MAZZOLA con il testo teatrale LA PENNA D'OCA (in lingua)
  • ANGELO PEDERZOLLI con il testo teatrale MODERNIZEM STO CIRCOLO (in dialetto)
  • FABIO SVALDI con il testo teatrale TEGNOSS E TACAGN (in dialetto)
  • VANDA TAVERNINI e GIULIAN SANTONI con il teato teatrale TUT PER NA FIRMA SBAGLIADA (in dialetto)

per la Sezione Ragazzi

  • MILENA LUNELLI con il seguente altro testo teatrale OCCHI NUOVI (in italiano)
  • GIULIO POOLI con il seguente testo teatrale IL FURTO DELL'INSEGNA (in italiano)
after swimming through the oil the winding problem was quickly revealed,000 (100, as they showed on the North Flag already,000) on the day afterwards the Brexit vote. This was a lot of axiomatic in London and at the groups airport stores, complicated and compromise-free. The concept of the DNA of famous legends is first in the watch world. The watches pageant some of the illustrious as well as the infamous moments in human history. The wearer of the watch carries around his wrist a chip of history. The steel romain jerome replica Audemars Piguet edward piguet watches from the ill-fated Titanic.