Associazione di Promozione Sociale "La Büsier" di Praso

Chi siamo

La Filodrammatica “La Büsier” nasce nel 1992, da un gruppo di persone di Praso, appassionate di teatro e di recitazione di tipo dialettale.
Negli anni diventa una vera e propria fucina di idee, progetti, elaborazioni, proposte, non solo per la gente del paese, ma anche per i comuni limitrofi: iniziative di promozione del territorio, incontri culturali, corsi di formazione, mostre.

Info

Sito web: www.busier.it
Telefono: +39 346 323 6193
Referente: nicolini giacomo
Leggi tutta la storia..
L'ideazione e l'attivazione delle diverse attività si basa sul volontariato di gente, che, legata da una grande passione per la comunità e le proprie radici, si è adoperata per proporre iniziative che vadano incontro alle esigenze delle persone, oltre che permettere alle stesse di sviluppare nuove forme di relazione.
C'è da tener presente che, date le piccole dimensioni del paese, di fatto “La Büsier” è l'unica realtà associativa di tipo culturale esistente, dove, chi anima le rappresentazioni teatrali, si occupa anche dell'organizzazione dei corsi, della promozione delle feste o delle iniziative di tipo turistico-culturale.
Nel 2000 partecipa e vince il premio Valsecchi indetto dalla Federazione Nazionale dei Bacini Imbriferi Montani, proprio per le attività culturali e di animazione che l'Associazione ha svolto all'interno della comunità, attraverso il rilancio di attività tradizionali, quali la lavorazione artistica del legno e della tela.
Nel 2000 l'Associazione ottiene l'accreditamento temporaneo, da parte della Provincia Autonoma di Trento, come ente di formazione abilitato a gestire corsi cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo. Nel mese di febbraio 2002 prende avvio il progetto formativo denominato “L'arte del legno in Valle del Chiese: laboratorio di Praso”, della durata di 200 ore, conclusosi nel successivo mese di giugno.
Nel marzo 2002, in considerazione proprio delle caratteristiche e degli interessi assunti dall'organizzazione, l'Associazione, con una modifica statutaria, diventa “Associazione di Promozione Sociale”, ai sensi della Legge Quadro 383 del 2000.
La Provincia Autonoma di Trento accredita - in regime temporaneo (biennale) - la sede della Büsier per lo svolgimento di formazione continua e permanente.
L'Associazione, fin dalla nascita, opera in forte sintonia con l'Amministrazione comunale, che vede, in questa piccola ma dinamica entità, un'opportunità per creare sinergie nel perseguimento degli obiettivi di sviluppo locale individuati.
Con il crescere delle attività formative, legate soprattutto al settore della lavorazione artistica del legno e della tela, l'Associazione è diventata punto di riferimento per un bacino d'utenza che si estende all'intera Compunità delle Giudicarie, grazie anche alle attività espositive, realizzate in vari comuni in concomitanza con manifestazioni, che hanno contribuito a far nascere nuove relazioni con soggetti significativi.
Per ricercare sinergie maggiormente strutturate con il contesto sociale si è provveduto a formalizzare i rapporti in essere con alcuni soggetti rappresentativi, al fine di realizzare l'analisi congiunta dei bisogni formativi, in vista dell'attivazione di specifici corsi. Le realtà con le quali sono in atto relazioni strutturate sono: la Comunità delle delle Giudicarie, il B.I.M. del Chiese, il Consorzio Turistico Valle del Chiese ed il Comune di Praso, per quanto riguarda il livello istituzionale; l'Istituto d'Arte A. Vittoria di Trento, come istituto di formazione superiore; l'E.B.A.T. (Ente Bilaterale Artigianato Trentino), come rappresentante della categoria economica.
I settori d'attività contraddistinguono l'Associazione come una vera e propria realtà di promozione sociale.
Per ognuno di essi è fondamentale l'apporto dei soci volontari, che di fatto rappresentano il vero “capitale sociale” e permettono la realizzazione dei fini statutari.
Per ogni settore specifico è individuato un responsabile.

Contatta ora Associazione di Promozione Sociale "La Büsier" di Praso