Chi siamo

La nostra storia

Tutto ha inizio in quel fatidico 15 agosto 1945: eravamo ancora sulle ceneri fumanti dell'ultima guerra mondiale e regnavano, come si può ben immaginare, miseria, distruzione e depressione nella gente. C'era bisogno di risollevare gli animi, di creare occasioni per far uscire le persone di casa, farle tornare a vivere, far tornare il sorriso sulle labbra. Bisognava accendere nuovamente le luci dei teatri. È noto, infatti, che il teatro è un formidabile strumento contro la depressione.

Lo statuto

E' costituita un'Associazione di amatori dell'Arte Teatrale e di Associazioni Teatrali denominata CO.F.AS. - Compagnie Filodrammatiche Associate - Teatro per Idea. La Co.F.As. rappresenta la Federazione del Teatro Amatoriale Trentino.

L'Associazione ha sede a Trento, in Viale Rovereto 61.

L'Associazione si presenta quale organismo autonomo rappresentativo di tutte le associazioni ad essa associate che devono condividerne gli scopi e le finalità.

L'Associazione non ha scopo di lucro e si propone di svolgere attività nei confronti degli associati e dei terzi, nei settori della cultura e dell'arte, con particolare riferimento all'arte teatrale.

Perchè affiliarsi alla Co.F.As.

“La più grande rete di promozione e diffusione del teatro sul territorio trentino”

 Le Compagnie che si affiliano alla Co.F.As., oltre che diventare parte attiva di questa Associazione nel favorire la crescita culturale collettiva sul territorio trentino, attraverso la promozione e diffusione del teatro, godono anche dei servizi offerti dall'Associazione stessa.

Trasparenza

Pubblicazione a norma della legge 4 agosto 2017 n. 124 “Per il mercato e la concorrenza” dell'elenco delle contribuzioni pubbliche erogate nell'anno 2019

Mario Roat - fondatore della Co.F.As.

a 100 anni dalla nascita (1920 – 2020)

Poliedrico personaggio del panorama teatrale trentino: ideatore e Presidente della Co.F.As., fondatore e regista della Compagnia teatrale “GAD Città di Trento”, attore (brillante interprete di ruoli sia comici che drammatici), commediografo (autore di componimenti teatrali in italiano ed in dialetto trentino, adattatore di testi classici), fondatore e curatore del periodico “Teatro per Idea”, scenografo e costumista.